Avete preso una malattia durante un rapporto sessuale?

Avete qualche sintomo?

Fate un test!

Potete fare il test in molti posti.

Durante il test potete fare domande e chiedere consigli alla persona che si occupa di voi.

I consigli che ottenete sono confidenziali.

Confidenziale significa che nessuno dà informazioni su di voi ad altre persone senza chiedere il vostro il permesso.

Attenzione: non perdete tempo! 

Se avete paura di aver preso una malattia, fate il test nelle prime 48 ore dopo il rapporto sessuale. 
È importante per il risultato e per le cure. 

Come procedere

  • Fate un test dell’HIV (Aids) e di altre malattie sessualmente trasmissibili.
    Una malattia sessualmente trasmissibile è una malattia che una persona può trasmettere a un’altra persona durante un rapporto sessuale.
    Potete fare il test:
    In alcuni posti potete fare un test anonimo. Anonimo significa che non date il vostro nome. 
  • Dopo il test ricevete dei consigli e le cure necessarie. Sia i consigli che le cure sono personali e confidenziali.
    Potete chiedere tutto quello che volete, ad esempio:
    • Ho corso il rischio di prendere l’HIV (Aids) o un’altra malattia sessualmente trasmissibile?
    • Quali altri test dovrei fare?
    • Devo seguire subito delle cure?
    • Come faccio a parlarne con la persona con cui ho avuto il rapporto sessuale?
    • Ci sono altre cose di cui devo tenere conto?
  • Le malattie sessualmente trasmissibili sono chiamate anche:
    • Infezioni sessualmente trasmissibili
    • STI: l’abbreviazione dell’espressione inglese Sexually Transmitted Infections.

A chi rivolgersi giorno e notte, anche in caso di urgenze

  • Pronto soccorso dell’ospedale più vicino


Testo in lingua facile

Logo Lingua facile
Logo Fondazione Palatin

Potrebbero interessarvi anche questi temi

HIV / infezioni sessualmente trasmissibili Diritti sessuali