Diritti sessuali

I diritti sessuali sono diritti umani. Come qualsiasi altra persona, potete far valere questi diritti. Sono diritti umani che si concretizzano nella sfera della sessualità. Sono importanti, perché la sessualità è un aspetto centrale della vita dell’essere umano. Tutti gli individui hanno diritto a vivere la propria sessualità in modo appagante e libero da coercizioni, discriminazioni e violenza.

I diritti sessuali sono strettamente collegati alla salute sessuale. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha stabilito che la salute sessuale può essere raggiunta e mantenuta solo se i diritti sessuali di tutti gli esseri umani vengono rispettati, protetti e soddisfatti.

I diritti sessuali si basano sui principi fondamentali dei diritti umani definiti a livello internazionale: sono parte integrante delle convenzioni ONU, che hanno carattere vincolante. Inoltre, vi sono convenzioni molto specifiche che garantiscono i diritti sessuali, ad esempio la Convenzione di Istanbul del Consiglio d’Europa sul tema della violenza sessuale. La Svizzera si è impegnata a rispettare la Convenzione di Istanbul. 

L‘International Planned Parenthood Federation (IPPF) si è basata sui diritti umani per definire in maniera sistematica e dettagliata i diritti sessuali. Nella Dichiarazione dei diritti sessuali dell’IPPF del 2008, i diritti sessuali vengono declinati in 10 articoli:

  • Diritto alla parità
  • Diritto alla partecipazione
  • Diritto alla vita, alla libertà e alla sicurezza
  • Diritto al rispetto della vita privata
  • Diritto all’autodeterminazione personale 
  • Diritto alla libertà di pensiero e opinione
  • Diritto alla salute
  • Diritto all’educazione e all’informazione
  • Diritto al matrimonio e alla famiglia 
  • Diritto all’applicazione dei principi di responsabilità e riparazione

Questi 10 articoli costituiscono uno strumento utile ed esaustivo per il lavoro sui diritti sessuali.

Potrebbero interessarvi anche questi temi

Salute sessuale Accesso per tutte e tutti