HIV e altre malattie sessualmente trasmissibili

HIV, gonorrea, clamidia, sifilide eccetera sono infezioni sessualmente trasmissibili (IST), dette un tempo malattie veneree, ovvero infezioni che si trasmettono attraverso il contatto sessuale. I preservativi e i femidom proteggono in modo efficace dall’HIV e riducono il rischio di contagio con altre IST. La maggior parte delle persone sessualmente attive contrae una volta nella vita una malattia sessualmente trasmissibile. Se siete sessualmente attivi, informatevi sulle malattie sessualmente trasmissibili.

I preservativi proteggono dalla trasmissione del virus HI (virus dell’immunodeficienza umana) tramite rapporti sessuali. Utilizzate il preservativo se non conoscete lo stato HIV della vostra compagna o del vostro compagno. L’HIV è trattabile, ma non è guaribile. Se non è trattato, il virus sviluppa la malattia dell’AIDS conclamato. Le persone trattate efficacemente contro l’HIV non trasmettono più il virus. 

Altre malattie sessualmente trasmissibili si trasmettono molto facilmente. I preservativi possono ridurre il rischio, ma non escluderlo. Chi ha rapporti sessuali frequenti con più persone dovrebbe sottoporsi periodicamente al test sulle malattie sessualmente trasmissibili. 

Il safer sex check offre raccomandazioni personalizzate sulla sessualità

Le malattie a trasmissione sessuale più frequenti

  • HIV: inguaribile, ma trattabile
  • Clamidiosi: guaribile
  • Gonorrea (scolo): guaribile
  • Sifilide: guaribile se diagnosticata in tempo
  • Epatite B: prevenibile tramite vaccinazione, inguaribile, ma trattabile
  • Herpes genitale: inguaribile, ma trattabile
  • Virus del papilloma umano (HPV) (condilomi, cancro del collo dell’utero): inguaribile, ma trattabile. L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) raccomanda agli adolescenti e ai giovani adulti la vaccinazione contro l’HPV.
  • Linfogranuloma venereo (LGV): guaribile, colpisce soprattutto gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini

Informazioni dettagliate sul sito di Aiuto Aids Svizzero o presso un consultorio di salute sessuale. 

Safer Sex

Seguendo queste regole vi proteggete efficacemente dall'HIV e da altre IST.

  1. Sesso vaginale e anale con il preservativo
  2. Il safer sex check sul sito lovelife.ch offre raccomandazioni personalizzate sulla sessualità


Safer sex non significa solo proteggersi durante le pratiche sessuali. Significa anche agire immediatamente se succede qualcosa. Il safer sex protegge molto bene dall'HIV, ma non esclude la trasmissione di altre IST come clamidiosi, sifilide ecc.

Il safer sex check (Link) offre raccomandazioni personalizzate sulla sessualità

Dopo una situazione a rischio HIV

Avete avuto rapporti sessuali vaginali o anali non protetti con una persona di cui non conoscete lo stato HIV?

Dopo una situazione a rischio potete iniziare un trattamento profilattico post-esposizione ( Post-Expositions-Prophylaxe PEP). Chiarite il più rapidamente possibile il rischio e recatevi presso una struttura di consulenza:

Se il rischio è elevato, recatevi il prima possibile, al più tardi entro 48 ore, dal medico, in un reparto di infettivologia di un ospedale o al pronto soccorso.

Potrebbero interessarvi anche questi temi

Infezioni/Malattia