Contraccezione: quali sono i miei diritti? A cosa devo prestare attenzione?

In questo momento non desiderate figli? Informatevi sui metodi contraccettivi esistenti. Sta a voi decidere se, quando e con chi avere figli; indipendentemente dalla vostra età, origine o stato civile. Avete il diritto di essere informati sulle varie possibilità di contraccezione e a ricevere una consulenza professionale. Così potrete decidere liberamente il metodo contraccettivo più adatto alla vostra situazione di vita.

A cosa occorre prestare attenzione nella scelta di un metodo contraccettivo? 

Avete il diritto di decidere quale metodo contraccettivo usare. Ecco come prendere una decisione consapevole

  • Informatevi sulle varie possibilità: possibilità: ad esempio sul sito sex‑i.ch, presso un medico o un centro di salute sessuale.
  • Parlate della contraccezione nella coppia. Condividete la responsabilità e riflettete insieme su come prevenire una gravidanza.
  • Parlatene con i genitori, gli amici o altre persone di fiducia.
  • Lasciatevi consigliare dal vostro medico, da altri specialisti o da un centro di salute sessuale. Informatevi sui vantaggi, svantaggi, fattori di rischio, sicurezza, uso, durata, costi ecc.
  • Ditelo se vi serve supporto; per esempio se non capite la lingua o siete in difficoltà economiche.
  • Scegliete il metodo che al momento si addice meglio alla vostra situazione e corri-sponde alle vostre esigenze (condizioni di salute, rapporto di coppia, situazione di vita). 
  • Informatevi sull’uso corretto del metodo contraccettivo scelto.

Buono a sapersi: medici e specialisti in materia di salute sessuale sono vincolati dal segreto professionale: senza il vostro consenso non possono rivelare nessuna informazione, nemmeno al o alla partner, ai genitori, all’istituto o al centro d’accoglienza (per le persone migranti).

Chi paga la contraccezione? 

In Svizzera i contraccettivi sono a carico degli acquirenti. L’assicurazione malattia non assume i costi. Ecco alcuni consigli finanziari:

  • Dividetevi i costi in coppia
  • Potete concordare un pagamento rateale con il medico o l’ospedale
  • I genitori, l’istituto o l’organizzazione competente in materia di asilo contribuiscono eventualmente ai costi.
  • In caso di difficoltà economiche rivolgetevi a un centro di salute sessuale. Vi aiuteranno a trovare una soluzione.

Nel 2019 sono stati presentati al Parlamento svizzero degli interventi a favore del finanziamento della contraccezione per i gruppi di popolazione con risorse finanziarie limitate. Vedi riquadro «Informazioni professionali».

Sono un uomo, cosa posso fare? 

Se un uomo desidera evitare una paternità, deve assumersi appieno la sua parte di responsabilità relativa al rischio di una gravidanza non voluta. Lui può:

  • avere con sé i preservativi adatti (per trovare il preservativo adatto: mysi​ze​.ch),
  • assumersi la responsabilità per lo stato e la qualità dei preservativi, 
  • utilizzare il preservativo in maniera corretta,
  • informarsi sulla contraccezione,
  • parlare di contraccezione e manifestare interesse ad implicarsi, 
  • accompagnare la partner ai colloqui di consulenza,
  • partecipare ai costi della contraccezione.

Leggere su questo tema l’articolo «Le rôle des hommes – Egalité et contraception masculine» (in francese) pubblicato in occasione della Giornata mondiale della contraccezione 2019

Non sono ancora maggiorenne. Posso decidere io in tema di contraccezione?

In linea di principio hai gli stessi diritti e le stesse possibilità degli adulti. A questo proposito ti invitiamo a leggere il paragrafo in alto («A cosa occorre prestare attenzione nella scelta di un metodo contraccettivo?»). Qui troverai maggiori informazioni sui tuoi diritti:

  • Hai diritto a essere informato. Puoi ottenere informazioni ad esempio dai tuoi genitori, dall’educazione sessuale a scuola, dai medici o dai centri di salute sessuale. 
  • Hai diritto a proteggerti da una maternità o una paternità non voluta. 
  • Hai diritto a proteggerti dalle infezioni sessualmente trasmissibili (IST).
  • Hai diritto a usare un metodo contraccettivo. Questo significa che puoi acquistare dei preservativi e che il medico può prescriverti un metodo contraccettivo. 
  • Hai diritto alla riservatezza. I centri di salute sessuale non possono fornire informazioni ai tuoi genitori se non lo vuoi e se sei capace di discernimento. Sarà il medico a valutare la tua capacità di discernimento.
  • Hai diritto alla contraccezione d’emergenza («pillola del giorno dopo»), anche se hai me-no di 16 anni, purché tu sia capace di discernimento.

Ho un disturbo dell’apprendimento. Posso decidere io in tema di contraccezione?

Avete il diritto di proteggervi da una paternità o maternità non voluta. Se siete capaci di discerni-mento, potete decidere autonomamente. Ma anche se è la curatrice o il curatore a decidere per voi potete comunque rivolgervi a un centro di salute sessuale per una consulenza. Molti di questi centri sono specializzati nella consulenza a persone con disturbi dell’apprendimento o con problemi psichici.

Contatto

Desiderate altre informazioni? Avete problemi di comunicazione, con i genitori, nella coppia o difficoltà economiche? Potete ottenere una consulenza gratuita in un centro di salute sessuale. Oppure rivolgetevi a una ginecologa o a un ginecologo. Tutte queste persone sono vincolate dal segreto professionale. 

Ulteriori informazioni

Informazioni professionali

  • Interventi parlamentari 2019: «Favorire l'accesso dei giovani in Svizzera ai metodi contraccettivi», Mathias Reynard, mozione 19.3197 / «Garantire a tutti l'accesso alla contraccezione». Yvonne Feri, postulato 18.4228
  • Contraception Atlas 2019, European Parliamentary Forum on Population & Development (EPF)
  • «La capacità di discernimento nella prassi medica». Direttive dell'Accademia Svizzera delle Scienze Mediche ASSM, 2019
  • Rapporto svizzero sulla contraccezione. Dossier Obsan 59 (in tedesco e francese). Osservatorio svizzero della salute, 2017
  • Scheda d’informazione sulla contraccezione: «Because she counts» (in francese)